come creare un piano di social media marketing

Come creare un piano di social media marketing

Per distinguersi tra i vari competitors, l’azienda ha bisogno di una strategia social che la porti al successo. Come fare? Cos’è davvero una social media strategy?

Una social media strategy è lo studio e la pianificazione di tutte quelle attività che l’azienda deve svolgere attraverso i social media, affinché possa rendersi visibile e migliorare la proprio reputazione online.

Quindi stabiliamo prima gli obiettivi SMART (Specifici, Misurabili, Accessibili, Realistici e Temporali). Agli obiettivi corrisponde anche un budget da tenere a mente, perché senza budget, la reach organica non è quasi mai soddisfacente. 

Il Target e l’analisi di contesto: il punto di partenza 

Conoscere e individuare a chi rivolgere la comunicazione è la base fondante della nostra comunicazione.

Il passo che segue una strategia di social media marketing è l’analisi dell’azienda, del contesto e dei competitors. Idividuiamo i punti di forza e i punti deboli dell’azienda, il nostro prodotto o servizio e proviamo a pensare cosa comunicare e cosa omettere.

L’importanza di scegliere il social giusto

Non tutti i social media sono adatti a certi business, alcuni funzionano meglio di altri.

“Voglio essere su tutti i social media”: niente di più sbagliato! La presenza sui social deve avere una ragione. Se il nostro target è molto giovane, essere su Facebook è inutile, viceversa, se il nostro target è over 60, TikTok non è il social giusto! 

Scegli i social media adatti al tuo business. Molti titolari di azienda credono che essere presenti su Facebook, Instagram, Linkedin, solo perché più utilizzati, sia fondamentale per il successo: in realtà è una totale perdita di tempo, soprattutto se non si studia una comunicazione adatta e personalizzata per ogni piattaforma.

Inizia a pubblicare contenuti!

È ora il momento di pubblicare i primi post. Ogni contenuto deve avere un motivo ed un obiettivo e deve aver chiaro il pubblico di riferimento, deve essere di qualità e saper coinvolgere il pubblico. Lo studio del tone of voice non è da sottovalutare. Utilizza delle tecniche di copywriting e storytelling. Scrivere sui social richiede un metodo particolare per catturare l’attenzione degli utenti. 

Nella pubblicazione non dimenticare di progettare un piano editoriale che sarà la guida negli aspetti basilari della tua comunicazione. Negli ultimi anni i video sono diventati dei potenti strumenti di comunicazione, in particolare sui social media. Entro il 2021 circa l’82% di tutto il traffico dei social media sarà costituito da contenuti video.

Un’altra idea sono le dirette: durante le dirette i tuoi followers possono farti delle domande e si ha l’occasione di dimostrare che non sei unazienda senza volto.
L’interazione con gli utenti durante e dopo il video rafforza l’idea che ci sono persone dietro al brand e che loro vengono presi in considerazione. 

Per monitorare il successo o l’insuccesso della social media strategy sono necessari i dati statistici dei post, il livello di interazione, quanto e come si parla del tuo brand. In questo modo potrai modificare la strategia, migliorarla, cambiarla e comprendere l’opinione che i tuoi followers hanno della tua azienda!

Crea qualcosa di originale

I social media sono lo specchio del tuo brand: crea uno stile comunicativo che sia tuo e solo tuo, così da distinguere il tuo brand dagli altri. Cerca sempre di essere originale, con una scrittura creativa e una grafica “diversa!. Crea un collegamento emozionale tra ciò che è il tuo prodotto/servizio e cosa comunichi con i social media.

Concludendo: applicare una strategia di social media marketing può essere complesso e richiede molto impegno e studio, ma non se ti lasci affiancare da un’agenzia specializzata nella crescita delle pagine social. Una web Agency, con specialisti del marketing, può sicuramente affiancati nella crescita online del tuo brand.